MOTO Turismo

COSTA RICA / Moto Tour stradale

Date del Tour
  • 13.12.2020 - 22.12.2020
  • 15.01.2021 - 24.01.2021
  • 23.02.2021 - 04.03.2021
Il moto tour Pura Vida è la vacanza in moto in totale relax a contatto con la natura e la cultura del popolo costaricano. 
La Costa Rica, è un lembo di terra con 1'016 km di costa sul versante Pacifico e 212 km sul Mare dei Caraibi ed è definita la Svizzera del Centro America.
Spiagge incontaminate, 26 parchi nazionali, oltre 160 riserve forestali e biologiche, 11 aree vulcaniche protette ne fanno un giardino tropicale con il più alto livello di biodiversità al mondo.
L’area protetta è pari al 27 % del territorio del Paese e contiene il 5% dell’intera richezza biologica mondiale. 
La Costa Rica è un’oasi felice della terra dove il popolo vive più a lungo ed è al primo posto, nella classifica Happiness in nations, per la felicità media della popolazione. Nel 1949 abolì l’esercito e nel 1983 dichiarò la sua neutralità. 
L’itinerario è studiato per evitare il turismo di massa percorrendo strade perfettamente asfaltate che attraversano paesaggi incantevoli.
Nel pacchetto sono inclusi
-    Tutti i pernottamenti in strutture di alto livello nonché tutti i pasti (pranzi e le cene);
-    La moto e il carburante;
-    La guida che condurrà il gruppo durante tutto il tour;
-    Il servizio di assistenza per il trasporto dei bagagli;
-    Attività extra con una buona dose di adrenalina.

Programma

1° giorno 
Volo per la Costa Rica, ricezione all'aeroporto e trasferimento presso l'hotel.

2° giorno
Consegna delle moto e primi km del tour lungo le pendici dei vulcani Poas e Barva. Meteo permettendo, è prevista la visita al parco nazionale del vulcano Poas. Il Poas è un Vulcano di 2.708 metri d’altitudine, dal 1989 ha incrementato notevolmente l’emissione dei gas. Sulla cima ci sono due crateri, il principale ha 1.5 km di diametro e 300 di profondità, il secondo, invece, denominato Laguna Botos, è di acqua fredda e di origine nettamente pluviale, che drena verso i Caraibi lungo il Fiume Angel, affluente del fiume Sarapiquì. Attualmente il vulcano emette una gran quantità di gas e vapore acqueo dalle diverse fumarole che si trovano nel cono interno del cratere. 
Il pranzo, e tutti gli altri pranzi del tour, sono consumati nelle tipiche soda della Costa Rica.

3° giorno 

Abbiamo scelto un itinerario panoramico che attraversa piantagioni infinite di caffè per il trasferimento al prossimo albergo situato a Cachi, nella valle di Orosi situata nella Provincia di Cartago. La valle è di esuberante bellezza naturale, formatasi all’erosione dei fiumi ed è ricca di acque termali. Nel centro del paese di Orosi si trovano la Chiesa e il Museo Coloniale, costruiti nel 1743 dai missionari francescani e che costituisce una delle poche costruzioni coloniali in buono stato che esistono ancora in Costa Rica, nel 1985 è stata dichiarata Monumento Nazionale. 
L’area è anche una delle più piovose del paese e la sua ricchezza idrica è protetta dal Parco Nazionale Tapanti.

4° giorno 

Meteo permettendo, è prevista la visita al Vulcano IRAZU, uno dei 7 vulcani più attivi del Paese che con i suoi 3'432 m.s.m è il più alto del Costa Rica. Il complesso vulcanico dell’Irazú include anche il Vulcano Turrialba, ecco perché sono detti vulcani gemelli. 
Il vulcano è protetto all’interno del Parco Nazionale ed ha quattro crateri e due lagune, che possono essere visitati senza difficoltà. 
La giornata in moto continua verso la città di Turrialba che si è fondata come parte dello sviluppo economico che ha prodotto la costruzione della ferrovia dei Caraibi. Conta sulla dichiarazione di città d’interesse Archeologico Nazionale, per la sua vicinanza ad insediamenti indigeni e il Monumento Nazionale Guayabo ne è testimone. Turrialba è sede di due centri d’istruzione superiore universitaria con grande influenza internazionale: il centro Agronomico Tropicale dell’Investigazione e dell’Istruzione. Inoltre, uno dei formaggi più famosi del paese si produce nell’area, così come altri di tipo artigianale. Attualmente si è trasformata nella base di molte operazioni turistiche che promuovono il rafting nella acque bianche nel fiume Pacuare e nel fiume Reventazon. Il Fiume Pacuare, è stato considerato dalla National Geographic come uno dei fiumi più belli al mondo per lo sport del rafting. Infatti, questa attività ha un auge molto importante tra le attività turistiche del paese.

5° giorno 

Questa tappa ci porterà sulle spiagge dell'Oceano Pacifico. Attraverso la strada numero 2 saliremo la Montagna Buena Vista, popolarmente conosciuta come il Cerro de la Muerte che appartiene alla Cordigliera di Talamanca. 
Ha un’altitudine di 3451 metri e anche se rimane per la maggior parte del tempo nuvoloso, quando c’è un buon clima è possibile osservare entrambe le coste: quella del Pacifico e quella dei Caraibi. 
Ha un bosco di landa unico nel paese, che è stato protetto dal Parco Nazionale Quetzales. Nell’area si possono fare avvistamenti di quetzal in varie epoche dell’anno, perché è un posto gradito dagli uccelli. 
Scendendo il Cerro de la Muerte si attraversa la città di San Isidro (detta Perez Zeledon) per imboccare la strada per Domincal e fino l’alloggio nella Playa di Matapalo. Una spiaggia selvaggia tra le più belle della costa Pacifica dove si potrà fare il bagno nell’Oceano e assistere allo spettacolare tramonto.

6° giorno 

Giornata di riposo con possibilità di fare attività extra o più semplicemente riposare in spiaggia o nella piscina del B&B. Le attività extra possibili sono:
-  Cavalcata sulla spiaggia e nella foresta dove è possibile avvistare animali (bradipo, diversi uccelli, scimmie, ecc.).
-  Escursione nella mangrovia in kayak, navigando le acque del fiume Savegre in direzione della foce per poi penetrare all’interno della mangrovia approfittando dell’alta marea.

7° giorno 
La giornata prevede una breve uscita in moto per visitare la spiaggia di Manuel Antonio, una meta molto frequentata dai turisti. La spiaggia è incantevole ma anche molto popolata ed è situata all’entrata dell’omonimo parco Nazionale.

8° giorno 

La tappa più lunga del tour con oltre 300 km per trasferirci dalla costa del Pacifico fino alla città ¨La Fortuna¨ che si trova alle pendici del vulcano Arenal. All’arrivo rilasseremo i muscoli nelle acque termali che escono dal vulcano.
La tappa è lunga ed è caratterizzata da cambiamenti di temperatura importanti, dal molto caldo al fresco. Oggi percorreremo solo un breve tratto di strada sterrata (Monte Verde – Tilaran 20 km).

9° giorno 

Secondo giorno di libero durante il quale è possibile sfruttare le proposte di attività extra come: Rafting, Canopy, Cavallo, ecc.

10° giorno 
Tappa conclusiva del tour, che ci riporta all’albergo da dove è iniziato il tour. 
L’itinerario prevede l’ascesa di montagne con immensi paesaggi verdi dove l’industria della pastorizia è ben insediata. Durante la discesa il paesaggio è diverso perché caratterizzato da coltivazioni di caffè. 
Durante il tragitto, ci fermeremo a Sarchi presso un centro di produzione dell’artigianato con la possibilità di fare degli acquisti per i vostri regali.

11° giorno 
Il viaggio prosegue individualmente oppure sarete accompagnati all’aeroporto di San José.

NOTE IMPORTANTI DI VIAGGIO
•    Numero minimo/massimo di partecipanti: 3/12 (massimo 8 moto)
•    Percorso oltre 1’000 km (buona parte percorsi su sterrato)
•    Occorre passaporto e licenza di condurre della categoria A validi
•    Nessuna vaccinazione è obbligatoria
•    Acqua è potabile e si può bere dal rubinetto in tutta la Costa Rica
•    Il Colon (colones)è la moneta della Costa Rica. Si può pagare ovunque in Dollari o con le carte di credito. L'EURO è accettato ed e facile da cambiare
•    Il clima è mite tendente al caldo nella capitale San José, caldo al livello del mare, mite tendente al fresco in alta montagna
•    L'itinerario prevede delle ascese oltre i 3'000 m.s.m. quindi consigliamo qualche indumento caldo
•    Il casco e il gilet sono obbligatori per tutti. Non indossare il casco implica il sequestro della targa
•    L'abbigliamento tecnico di protezione estivo e la tuta per la pioggia sono consigliati

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
•    Conducente motoveicolo in camera doppia: CHF 3'950.-- / EURO 3'750.--
•    Passeggero: CHF 2'950.-- / EURO 2'750.-- 
•    Conducente motoveicolo in camera individuale: CHF 4'560.-- / EURO 4'350.--

LE QUOTE COMPRENDONO
•    Transfer Aeroporto San José - Hotel (arrivo e partenza)
•    10 notti (3 notti in B&B di alto livello) con prima colazione
•    10 cene con bibite naturali
•    9 pranzi con bibite naturali
•    2 attività extra (Rafting, Canopy, Kayak, Cavallo, Passeggiate guidate, ecc.) 
•    2 entrate ai parchi Nazionali
•    Moto BMW GS 650 monocilindrico 4 tempi, ABS, bauletti laterali, borsa serbatoio
•    Carburante
•    Veicolo di appoggio per trasporto accompagnatori e bagagli partecipanti
•    Tour leader e personale presente durante il viaggio per assistenza e logistica

LE QUOTE NON COMPRENDONO
•    Volo per/da - Costa Rica (Capitale San José) A/R
•    Eventuale assicurazione per annullamento viaggio, per integrazione spese mediche, per infortunio o malattia
•    Bibite in bottiglia e bevande con alcol
•    Gli extra a carattere personale, mance e tutto quanto non espressamente indicato nella voce "Le quote 
     comprendono". 

VOLI DALL’EUROPA
•    Dalla Svizzera volo diretto con la compagnia aerea EDELWEISS (ZH/San José) andata e ritorno
•    Dalla Spagna/Germania/Francia/Olanda volo diretto o 1 scalo con compagnia Nazionale
•    Da altri Paesi 1-2 scali con le compagnie KLM / AIR FRANCE / IBERIA / LUFTHANSA 

Date del Tour
  • 13.12.2020 - 22.12.2020
  • 15.01.2021 - 24.01.2021
  • 23.02.2021 - 04.03.2021
PER PRENOTARE IL TOUR COMPILARE IL FORMULARIO DI CONTATTO

Si      No

Ho letto ed accetto lecondizioni generali di contatto